Come ottenere i migliori risultati con i social media

Nell’ultimo anno vi è stata un esplosione di iscrizioni sui social media da parte di aziende e piccoli imprenditori.

Complice la pandemia, si è reso necessario diffondere la propria mission sulla rete, per ottenere engagement, attraverso la pubblicazione di post, ma non tutti ottengono l’effetto sperato.

Tanti fattori entrano in gioco in una buona strategia pubblicitaria,  abbiamo quindi qualche consiglio da darvi per indirizzarvi nella direzione giusta!

social media less is moreNon pubblicare contenuti troppo spesso

E’ vero, pochi contenuti non sono abbastanza ma less is more. Qui vige la regola dei pochi ma buoni, ma non vuol dire pubblicare solo 1 volta al mese.

Il numero ideale sono 3 pubblicazioni alla settimana sui social media. Studi dimostrano che le giornate di mercoledì e venerdì sono l’ideale. L’altro giorno lo potete scegliere voi.

Non pubblicare cose senza senso, costruisci un piano editoriale

Non pubblicate ogni minima cosa che vi passa per la testa. Sedetevi alla scrivania un ora e programmate i post del mese. Un piano editoriale è sempre un ottimo strumento per non rischiare di cadere nella trappola del “non so cosa pubblicare”.

Soprattutto differenziate il tone of voice (rimanendo sempre in tono confidenziale) per ogni social network. Per esempio LinkedIn essendo una rete per professionisti, predilige un vocabolario più professionale; Instagram è il lato giovane della comunicazione, quindi un tono più leggero di quello di LinkedIn sarà maggiormente apprezzato.

Call To Action Social MediaNiente romanzi, scrivete testi brevi e usate qualche call to action

Ricordate sempre che l’attenzione media di un utente  si aggira intorno ad un secondo, quindi cercate di essere brevi e coincisi nei vostri testi. Inserite qualche call to action in modo da invogliare l’utente a continuare a leggere.

Tenete l’utente incollato alle frasi, ponetegli domande e fornitegli la risposta. Non si possono lasciare dubbi alla fine della lettura.

Evita gli errori grammaticali e le ripetizioni

Prima di pubblicare un post rileggetelo. Prendetevi qualche minuto per revisionare ciò che avete scritto evitando così banali errori di ortografia o ripetizioni.

Solo testo? No!

Video e Foto sono i più apprezzati dall’utente medio. I video brevi sono tra i più visti ma anche una buona foto realizzata ad hoc per un determinato prodotto o per un determinato messaggio vi premierà con le visualizzazioni.

I commenti aiutano, non cestinateli mai!

Non sottovalutate questo strumento. Una pagina che non ringrazia o che non risponde mai a nessun commento verrà messa nel dimenticatoio in fretta.

Che siano commenti positivi o negativi cerca di rispondere sempre, in modo educato ed imparziale. In fin dei conti le critiche sono sempre ben accette e servono ad affinare le tecniche.

Non iscrivetevi a tutti i social network

Essere presenti su tutti i social media non è la giusta strategia. Creare un account e poi lasciarlo li senza seguirlo non ha senso.

Prima di effettuare l’iscrizione ponetevi questa domanda: “il mio potenziale cliente è attivo su quel social?”

Non dimenticate di non copiare

Ultimo consiglio, ma il primo su tutti, è quello di essere originali. Seguire i competitor è giusto e lecito ma copiare non lo è.

Va bene seguire il trend ma perché non provate a differenziarvi? Lanciando voi, magari, l’argomento del momento? Se seguirete l’utente in tutte le sue esigenze sarà compito facile capire cosa vogliono e creare contenuti perfetti per loro!

Gli errori da evitare li abbiamo descritti qui sopra, ma se avete ancora dei dubbi e non sapete a chi rivolgervi siamo a disposizione con il nostro servizio su misura per voi.